LE RICETTE A BASE DI PANE

Pane in carrozza

Mozzarella in carrozza

La Mozzarella in Carrozza è un piatto nato in Campania all’inizio dell’Ottocento, successivamente diffusosi nel Lazio, dove ha dato origine alla versione romana che usa il fiordilatte al posto della mozzarella di bufala e aggiunge acciughe, o prosciutto cotto. Un’altra variante simile è quella veneziana, dove la mozzarella è accompagnata sempre da acciughe e prosciutto cotto.Ci sono alcune leggende sull’origine del nome. La prima dice che la mozzarella viene adagiata su due fette di pane predisposte in modo simile ad una carrozza, come se fossero il cocchio del formaggio. La seconda sostiene che nell’Ottocento il latte era trasportato come tutte la cibarie su delle carrozze, ma a causa del movimento costante cagliava e arrivava a destinazione come formaggio fresco.

Ingredienti

- 6 fette pane
- 1 mozzarella
- 3 fette prosciutto cotto
 - farina setacciata q.b.
- 2 uova
- 1 bicchiere latte
- sale e pepe q.b.
- pangrattato q.b.
- olio di semi per la frittura q.b.

Preparazione

Taglia la mozzarella a fette e mettila su carta assorbente, tamponala e asciugala. Taglia alcune fette di pane e disponi sopra una fetta di mozzarella (fai attenzione a non farla fuoriscire dal pane). Metti una fetta di prosciutto cotto. Chiudi con un’altra fetta di pane facendo pressione per far aderire tutto bene. Se vuoi puoi rifilare i bordi eliminando la crosta, ma non è obbligatorio. A questo punto si può mantenere il tramezzino intero, oppure tagliarlo a quadratini, o triangolini. Prepariamo delle ciotoline, con la farina setacciata, le uova sbattute con il latte e con il pan grattato. Fai passare i tramezzini con cura prima nella farina, poi nella ciotolina dell’uovo e latte, appoggiamoli momentaneamente su un piattino per far scendere l’eccesso e infine passiamo nel pangrattato. Disponi tutto su un vassoio e metti in frigo per 15 minuti per far fissare la panatura. Fai un’ilteriore panatura nell’uovo e nel pangrattato. metti in frigo per altri 15 minuti. Metti l’olio in un pentolino e lascialo scaldare. Tuffa delicatamente i tramezzini nell’olio e lasciali dorare per qualche secondo.

Section

Scopri le nostre pagnotte

Scopri di più