LE RICETTE A BASE DI PANE

Gnocchi di pane

Gli gnocchi più antichi della tradizione culinaria italiana sono quelli di pane raffermo grattugiato e di farine di cereali macinati a pietra. Le prime ricette che ci pervengono risalgono alle seconda metà del XVI secolo e fanno parte di ricettari di alcuni cuochi precursori della cucina moderna. Francesco Leonardi, cuoco del Settecento, riporta nel suo ricettario una ricetta di gnocchetti di mollica di pane bagnata nel latte con spezie. Verso la fine dell'Ottocento gli gnocchi della cucina povera italiana conquistano anche le cucine borghesi. Le varianti per forma e dimensioni di questo piatto sono innumerevoli a seconda delle diverse tradizioni regionali, ma si trovano ricette di questo tipo su tutto il territorio italiano.

Ingredienti
- 250 g di pane raffermo
- 1 uovo
- 250 g di latte
- 200 g di farina
- sale e pepe q.b.
- noce moscata a piacere

Preparazione

Porre il pane tagliato grossolanamente in un ciotola capiente e coprirlo con il latte.
Una volta che il pane ha assorbito il latte ammorbidendosi, è necessario strizzarlo così da eliminare l'eccesso di liquidi. Unisci l’uovo, la farina, il sale e il pepe.
Impastare e lavorare il composto fino ad ottenere un impasto lavorabile. Dividerlo e creare con le mani dei rotolini di impasto di dimensioni simili.
Tagliare a tocchetti dando loro la forma dello gnocco.
Spolvera con un pizzico di farina e cuocerli nell’acqua bollente.
A questo punto potete condirli come più preferite.
Buon appetito!

Section

Scopri le nostre pagnotte

Scopri di più